L’estate sta finendo…meglio prepararsi a settembre!

Passato Ferragosto, lasciati alle spalle Caronte e Acheronte e il loro caldo africano, il ciclone Troy rischia di trascinare l’estate verso un tramonto prematuro. La prospettiva è deprimente; aldilà del mero lato meteorologico, l’arrivo di settembre sancisce l’inizio di un ciclo che pare lunghissimo: altri mesi di lavoro, scuola, freddo, cocktail al chiuso e sigarette fumate all’aperto, su un marciapiede, stringendosi nel cappotto.

Lungi dal voler gettare un’ombra grigia sui vostri ultimi giorni di ferie, il nostro intento è di ben più nobile fattura: guardare alla parte del bicchiere mezza piena, che significa respirare il profumo delle nuove tendenze per l’autunno inverno 2015 così da arrivare a settembre preparate a nuovo, entusiasmante, shopping consolatorio.

L’ABC: il colore. Non dobbiamo certo star qui a ricordare la prima cosa in assoluto da considerare per il rinnovamento dell’armadio: il colore. Tra i colori moda autunno inverno 2015 spicca innegabilmente il rosso: l’hanno scelto, tra gli altri, Marni, Emilio Pucci e Salvatore Ferragamo. Armani ha colorato di rosso persino una pelliccia! Per contrasto col rosso mattone delle foglie caduche, il rosso dei sopracitati stilisti si carica di tono per competere col fuoco. Abiti rossi in armadio? Meglio, sarete un passo avanti rispetto alle amiche!

settembre1

 

Il cappotto è oversize. Alle sfilate moda autunno inverno 2015 il comune denominatore pareva essere solo uno: cappotti di almeno una taglia in più. Pareva un revival primi anni ’90, o di essere a una festa dove le modelle indossavano i cappotti dei fratelli maggiori. Concedetevi doppiopetti mannish (consiglio low-cost? chiedeteli al papà!), più cascanti sono meglio sarà. E sotto il cappotto? Anche il maglione è over. Effetto fagotto assicurato!

settembre2

 

Copriremo l’epidermide, ma la pelle rimarrà a vista. No, niente futuristici vestiti di lana trasparente. La pelle avrà una parte principe nei capi autunno inverno 2015, in particolare su pantaloni e gonne. Per contrasto, fiocchi, rouches, pizzi e ricami adorneranno camicie e top. Sarà un autunno di santerelline punk?

NEW YORK, NY - FEBRUARY 19:  A model walks the runway at the Ralph Lauren fashion show during Mercedes-Benz Fashion Week Fall 2015 at Skylight Clarkson SQ. on February 19, 2015 in New York City.  (Photo by Neilson Barnard/Getty Images for Mercedes-Benz Fashion Week)

E ai cocktail invernali coi suoceri ricchi, cosa metto? Se lo street code è mannish, la donna raffinata autunno inverno 2015 è più sensuale che mai. Si gioca su tutte le lunghezze: l’abito lungo s’impreziosisce di pizzi e ricami, quasi fosse un’estensione della lingerie; il mini dress, invece, non rimane presidio estivo, ma sfida i rigori invernali nelle mani degli eccentrici Versace e Saint Laurent.

settembre4

 

Ai piedi, niente geloni. Ai piedi poche sorprese, la moda autunno inverno 2015 va sul classico. Boots e cuissard regnano. In particolare, i cuissard si sono fatti notare per le lunghezze vertiginose raggiunte: se ne sono visti di lunghi fino a metà coscia e addirittura all’inguine.

settembre5

 

Bene, la nostra prima infarinatura d’autunno finisce qui. Torneremo al più presto sull’argomento; per il momento, godetevi gli ultimi scampoli d’agosto!

 

Credits:
zastavki.com
evaredfashion.com
alyssaneilson.com
univision.com
madamefigaro.jp
theimpression.com