Vestiti da cerimonia economici: ecco qualche consiglio

Quando si deve comprare un vestito da cerimonia, sia esso per un matrimonio o per un’altra ricorrenza importante, la preoccupazione è sempre quella di acquistare un abito, spendendo una fortuna, che non si sa se e quando verrà riutilizzato. Ecco perché, a meno che non stiate andando a qualche matrimonio reale, la soluzione migliore è quella di bilanciare qualità e prezzo, magari trovando un vestito da cerimonia che potrete usare anche in altre occasioni.

Sicuramente, la via più pratica e che vi garantisce un’ampia scelta è l’acquisto online. Come sempre quando si sceglie questa modalità, è bene assicurarsi dell’affidabilità del sito e delle varie possibilità di pagamento che vi offre. Inoltre, è importante che vi garantisca un buon livello di qualità: non per forza un vestito da cerimonia deve essere costoso, ma non deve nemmeno sembrare uno straccetto.

Un’altra possibilità, è cercare vestiti economici nei numerosissimi outlet che si trovano sia in città sia nei grossi centri commerciali periferici. Se avete un pomeriggio libero, fatevi un giro e cercate il modello che più si adatta a voi. In questo modo, se poi sceglierete di acuistare l’abito online, avrete già un’idea del taglio e della stoffa più adatta a voi.

vestiti cerimonia eco 3

A seconda del tipo di cerimonia a cui parteciperete, dovrete trovare il vestito più adatto. Ci sono occasioni che richiedono assolutamente l’abito lungo mentre per altre, meno formali, sarà molto adatto anche un vestito corto.

vestiti cerimonia eco 4

Da non trascurare poi sono gli accessori, dalle scarpe alla borsa ai gioielli. Mi raccomando: vanno assolutamente scelti dopo l’abito. In generale, se il vestito che indosserete è molto lavorato e ricco di dettagli, gli accessori dovranno essere semplici e minimali, in modo da non farvi sembrare un albero di Natale. Tendenzialmente, per accompagnare un vestito da cerimonia è più adatta una pochette piuttosto che una gigantesca shopping bag! Infine un ultimo consiglio: bellissimi i tacchi vertiginosi ma solo se sapete camminarci o se siete abituate a portarli. In caso contrario, meglio optare per un tacco medio: eviterete di soffrire inutilmente e di sembrare una papera!

vestiti cerimonia eco 5

 

Credits:

www.topwedding.it
dimmidisi.biz
sposamore.com
sposadeste.it
esperiaspose.com
piacentiniornella.it

Moda uomo A/I 2015: l’invasione dei metrosessuali

Dopo aver gettato un ampio sguardo sul look femminile del prossimo autunno, per la legge delle pari opportunità, non vogliamo farci mancare il supporto dell’altra metà del cielo. La moda uomo autunno inverno 2015 è forse più audace della controparte donna, che non ha brillato per particolari innovazioni nemmeno nelle proposte dei nomi più blasonati. Per quello che abbiamo potuto vedere finora, l’uomo autunnale 2015 vestirà un elogio alla stravaganza e una sfida alla trasversalità di gender.

Parola chiave: metrosexuality. Seppur riscontrando la volontà di riportare l’uomo verso una virile estetica da gang – il biker, l’operaio, il guerriero della notte – il trend generale autunno inverno 2015 è annacquare la suddetta virilità con decisi inserti femminili. Bene le camicie, ma di seta e colori pastello, magari con pizzi e ricami; le sciarpe diventano sciarponi, quasi coprispalle; qua e là si sono intraviste gonne e maglioni extra long da indossare su pantaloni aderenti. L’idea generale è che, per essere alla moda, l’uomo debba guardare ai film grindhouse anni ’70, rivisti in chiave incubo camp.

uomo-autunno-1a

 

Ripararsi dal freddo. Tutto torna e tra i vari graditi ritorni della moda uomo autunno inverno 2015 si fa notare la pelliccia festosa e kitsch dei papponi di colore della New York anni ’30. Per i maschietti più sobri si segnala la reintroduzione nell’ecosistema modaiolo del parka. I cappotti vanno extralarge e se hanno degli inserti pelosi, tanto meglio. La giacca non può mancare in nessun guardaroba maschile e, a quanto pare, dovrà avere stampe da far scolorire la carta da parati cinese per la vergogna. Un piccolo presidio di normalità lo si trova nelle giacche a quadri.

uomo-autunno-2

 

Voglio una pelle splendida. Ricordate l’episodio di Friends in cui Ross rimane incastrato nei pantaloni di pelle calati al ginocchio e invece di conoscere biblicamente la nuova lady di turno passa la serata rinchiuso in bagno? Bene, studiate con attenzione come se ne uscì, perché la totalità degli stilisti non l’ha fatto e ha vestito 99 modelli su 100 con pantaloni di pelle. Auguri.

uomo-autunno-3

 

Ruba la borsa a mamma. Avete letto bene. E non stiamo parlando di borselli e tascapane, bensì di ometti efebici con pochette, chatelaine, borse a mano, bauletti e shopper, tutte dotate di frangette, strass, glitter e quant’altro. L’epoca del “amore, mi tieni il portafoglio” è al tramonto; salutate l’era del “amore, i tuoi tampax ce li ho io”.

uomo-autunno-4

 

 

Credits:
ealuxe.com
dailymalemodels.com
thefashioninsider.com
maxmayo.com
theimpression.com
metrosexual-madun.blogspot.com